Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

GENIVOLTA

Rifiuti nei corsi d’acqua, il sindaco: 'Chi è stato la pagherà'

Tre scarichi abusivi tra naviglio civico e roggia Sorzia: rinvenuti sanitari, pezzi di mobili e immondizia

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

03 Novembre 2019 - 08:28

Rifiuti nei corsi d’acqua, il sindaco: 'Chi è stato la pagherà'

GENIVOLTA (3 novembre 2019) - Una vergogna senza fine: Genivolta paga ancora dazio all’inciviltà con l’ennesimo scarico abusivo lungo i corsi d’acqua del proprio territorio. Ieri, sparpagliati in punti diversi anche se raggruppati in poche centinaia di metri, il sindaco Giampaolo Lazzari, il cantoniere Giuseppe Sanfilippo e il volontario Ernesto Samarini hanno individuato e rimosso tre cumuli di rifiuti: il primo all’interno del Naviglio Civico, gli altri due dentro la roggia Sorzia, verso la strada che conduce alle Tombe Morte. Impressionante la mole di materiale rinvenuta all’interno dei canali: tre tazze del water e altrettanti bidet, un lavandino in alluminio, varie parti di un armadio in legno, un contenitore dell’umido, più un numero imprecisato di sacchi pieni di spazzatura e maleodoranti. Indagini in corso per individuare il responsabile, il sindaco: «Chi è stato la pagherà».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400