il network

Martedì 12 Novembre 2019

Altre notizie da questa sezione


POLITICA LOCALE

Provincia al voto, il centrodestra diserterà le urne

Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia orientati a non presentare candidati alle elezioni del 23 novembre. Scelta da ratificare. Il Pd punta ancora su Signoroni: l’ex presidente dimissionario sarà l’unico in corsa?

Provincia al voto, il centrodestra diserterà le urne

L'ultimo consiglio provinciale

CREMONA (1 novembre 2019) - Era nell’aria, lasciato chiaramente intendere dalle dichiarazioni dei giorni scorsi. E adesso è anche (quasi) ufficiale: il centrodestra — Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia compatti — è sull’Aventino, orientato a non presentare alcun candidato e, quindi, a non partecipare al voto del prossimo 23 novembre per la nuova elezione del presidente della Provincia, la seconda in tre mesi dopo quella del 25 agosto scorso, che aveva eletto Mirko Signoroni, poi dimissionario in seguito al caso ineleggibilità che ha tenuto banco per settimane e che resta aperto sul profilo giudiziario. La decisione è stata di fatto già presa e deve solamente essere ratificata. Salvo sorprese, sarà questione di ore, il tempo di terminare un’altra serie di confronti fra le dirigenze dei partiti e fra le dirigenze e la base. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

01 Novembre 2019