Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Prescrizione, una sciagura

Spazzacorrotti: da oggi a venerdì astensione proclamata dalla Giunta delle Camere penali italiane. Sotto accusa il ministro Bonafede. Attacco al Pd: «Interventi nulli». Domani incontro in Tribunale

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

21 Ottobre 2019 - 08:59

Prescrizione, una sciagura

CREMONA (21 ottobre 2019) - Contro l’imminente entrata in vigore, a gennaio, della norma della legge ‘Spazzacorrotti’, che di fatto abroga la prescrizione del reato dopo la pronuncia della sentenza di primo grado, da oggi a venerdì prossimo sciopereranno anche i penalisti della Camera penale di Cremona e Crema ‘Sandro Bocchi’, presieduta dall’avvocato Alessio Romanelli. L’astensione è stata proclamata dalla Giunta dell’Unione delle Camere penali italiane. L’avvocato di Crema, Maria Luisa Crotti, è vice presidente della Camera penale della Lombardia Orientale.
Nonostante gli scioperi passati, i penalisti mettono sott’accusa sia il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, per non voler intervenire sulla riforma, sia il Partito democratico che sembra non aver preso la questione a cuore, «tanto che gli interventi in materia sono stati blandi se non del tutto assenti».
Nell’ambito delle iniziative di sensibilizzazione nei giorni dell’astensione, la Camera penale di Cremona e Crema, per domani alle 9.30 in tribunale convoca i colleghi del Foro e chiunque fosse interessato ad approfondire, comprendere e discutere il tema.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400