Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Incidenti stradali in aumento: Osservatorio convocato dal prefetto

Vito Danilo Gagliardi ha presieduto, nel Palazzo del Governo, una riunione del Comitato provinciale

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

16 Ottobre 2019 - 13:26

Ordine, sicurezza pubblica e incidenti: tavolo convocato dal prefetto

CREMONA (16 ottobre 2019) - Questa mattina, il Prefetto di Cremona Vito Danilo Gagliardi ha presieduto, nel Palazzo del Governo, una riunione del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, alla quale hanno preso parte, il Vice Presidente dell’Amministrazione provinciale, i Vertici delle Forze dell’Ordine, i Comandanti delle Polizie locali dei Comuni di Cremona, Crema e Casalmaggiore, nonché i rappresentanti della Direzione di Autostrade “Autovia Padane”.

Vista la delicatezza dell’argomento il Prefetto ha convocato al Tavolo anche la Referente locale dell’Associazione Italiana “Familiari Vittime della Strada”, che ha ringraziato per il gradito e importante invito in considerazione che l’argomento in trattazione è rilevante sia per l’Associazione stessa sia per tutti coloro che vengono colpiti negli affetti più cari quando succede un sinistro stradale non solo mortale ma anche con feriti gravi.

Dopo una disamina generale della problematica, considerate le notizie di stampa diffuse negli ultimi giorni concernenti l’aumento dell’incidentalità stradale nel territorio provinciale, è stata effettuata l’analisi dei dati relativi agli incidenti stradali occorsi nel periodo intercorso dall’insediamento del Prefetto di Cremona ad oggi, ovvero dal 1° maggio al 30 settembre 2019, confrontandoli con i dati riferiti allo stesso periodo dell’anno 2018. Successivamente, sarà convocata, a strettissimo giro, una apposita riunione dell’Osservatorio Incidentalità Stradale, istituito in seno a questa Prefettura. Dalle informazioni acquisite dalle Forze di Polizia presenti, emergerebbe, comunque, che l’eventuale aumento del numero di sinistri stradali non sia dovuto alle condizioni delle infrastrutture, ma piuttosto a comportamenti umani, in primis la distrazione alla guida. In ogni caso, sulla base di questa prima analisi, è emerso come purtroppo si tratti di un trend che non riguarda in modo particolare la nostra provincia, ma che investe tutto il territorio nazionale. Dalle analisi che saranno eseguite in sede di Osservatorio, verrà evidenziata la portata della incidentalità stradale, delle sue cause e soprattutto degli accorgimenti che dovranno essere posti in essere per prevenire questo fenomeno così rilevante per il nostro territorio e le sue comunità.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400