Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

SPINADESCO

Picchia la madre, nei guai un 20enne disoccupato

Il giovane si è reso protagonista di maltrattamenti reiterati nei confronti della genitrice convivente, sia fisici che psicologici con insulti, minacce, percosse e danneggiamenti di arredi dell’abitazione. Denunciato anche per detenzione abusiva di armi

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

16 Ottobre 2019 - 10:55

Picchia la madre, nei guai un 20enne disoccupato

SPINADESCO (16 ottobre 2019) - Un giovane italiano, ventenne disoccupato, a seguito della denuncia della madre e degli accertamenti svolti dalla Stazione Carabinieri di Cremona, è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia. Le indagini permettevano di accertare che il ragazzo si era reso responsabile di maltrattamenti reiterati nei confronti della genitrice convivente, sia fisici che psicologici, con insulti, minacce, percosse e danneggiamenti di arredi presenti all’interno dell’abitazione. Il Tribunale di Cremona, a seguito della denuncia, ha emesso un’ordinanza di allontanamento dall’abitazione e del divieto di avvicinamento, eseguita dai militari di Cremona.

Gli accertamenti successivi all’esecuzione dell’allontanamento permettevano inoltre di rinvenire occultate in una scatola della propria camera tre Katane, due pugnali, cinque coltelli e un tirapugni. Alcune di queste armi erano state modificate artigianalmente rendendole appuntite ed affilate al fine di renderle letali, pertanto il 20enne è stato deferito all’Autorità giudiziaria anche per la detenzione abusiva di armi.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400