Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CASTELVERDE

La buca diventa un'opera d'arte tra burla e polemica

Un cittadino ripara l'avvallamento a sue spese, social scatenati sulla figura che sembra riprodurre la forma di un crocefisso

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

15 Ottobre 2019 - 07:38

La buca diventa un'opera d'arte tra burla e polemica

CASTELVERDE (15 ottobre 2019) - Un cittadino ripara una buca in via Fornace a Costa Sant’Abramo, proprio davanti a casa sua. E lo fa senza troppe polemiche o pubblicità. Ma in paese non si parla d’altro. Tutti la chiamano la buca del crocefisso di Pantaleus perché quel rattoppo fatto con un po’ di catrame assomiglia proprio ad un’opera d’arte. C’è addirittura qualcuno che sostiene che quella figura invochi la protezione divina su quella strada percorsa ancora, nonostante il divieto, da mezzi pesanti.
La vicenda inizia per caso.

Un concittadino passa in bici lungo quella strada e nota quella grande chiazza scura di catrame che copre una buca vecchia, prima riparata ma di recente di nuovo danneggiata dall’incessante passaggio di mezzi pesanti. E così la immortala con una foto, con il cellulare. L’immagine passa di telefono in telefono e arriva anche sui social dove Giuseppe Franzosi svela il nome dell'artista, Michele Pantaleo o forse sarebbe meglio dire Pantaleus, castelverdese realmente appassionato di pittura che, stanco di quella buca davanti a casa sua, ha deciso di adottare il fai date.

Nel frattempo il primo cittadino Graziella Locci, venuta a conoscenza di quanto accaduto spiega «ringrazio pubblicamente Pantaleo che di sua spontanea iniziativa ha voluto ripristinare una criticità (peraltro non segnalata ai nostri uffici) della strada Regina. Nei prossimi giorni sarà mia cura effettuare un sopralluogo con i tecnici per visionare lo stato della strada ed eventualmente programmare interventi di manutenzione».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400