il network

Mercoledì 16 Ottobre 2019

Altre notizie da questa sezione


POLITICA

Provincia, nuove elezioni il 23 novembre

Ma pende l’incognita Lega che annuncia ricorso contro la nuova chiamata alle urne: 'È Bertoni il presidente'

Provincia, nuovo segretario e Placchi super dirigente

CREMONA (11 ottobre 2019) - È stato fissato per sabato 23 novembre il ritorno al voto dei 1.307 sindaci e consiglieri comunali chiamati ad eleggere nuovamente il presidente della Provincia dopo le dimissioni di Mirko Signoroni. È stato il vice presidente Rosolino Azzali a decretare l’indizione dei comizi elettorali con la delibera 130/2019. Iniziata il 18 settembre con l’ipotesi di ineleggibilità formulata a carico del presidente eletto Signoroni dall’allora segretario generale Maria Rita Nanni, la vicenda però potrebbe conoscere nuovi colpi di scena. La Lega, infatti, non ci sta e annuncia un ricorso contro la delibera di indizione delle elezioni. Secondo il Carroccio, infatti, il voto del 25 agosto è regolare ed essendo Signoroni ineleggibile la vittoria spetta al candidato uscito sconfitto dalle urne, Rosolino Bertoni. Il quale dal canto suo ha diffidato la Provincia, chiedendo la «proclamazione del sottoscritto quale unico candidato eleggibile alla carica».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

11 Ottobre 2019