il network

Mercoledì 16 Ottobre 2019

Altre notizie da questa sezione


TRATTA CREMONA-FIDENZA

Via le sbarre, svolta viabilistica dell'Emilia

In Regione ok al piano per eliminare i passaggi a livello, si parte da Castelvetro e Villanova. Servono 60 milioni, per il Piacentino cinque già stanziati. «Stop ai disagi su treni e auto»

Via le sbarre, svolta viabilistica dell'Emilia

La coda che si è formata e il relativo ingorgo al passaggio a livello di Villanova questa estate: il punto è uno dei più sensibili

CREMONA (10 ottobre 2019) - E' una svolta sia per i pendolari sia per gli automobilisti piacentini e cremonesi quella approvata martedì a Bologna: l’Emilia Romagna ha detto sì ad un piano da 60 milioni di euro per l’eliminazione totale dei passaggi a livello ferroviari, che sono 400 in tutta la regione e una trentina lungo la discussa tratta Cremona-Fidenza. I territori più penalizzati dalla presenza di questi attraversamenti sono senza dubbio Castelvetro Piacentino (ne ha sette) e Villanova sull’Arda (ne ha nove), ma va aggiunta anche la croce di Sant’Andrea di località Piombina che si trova fra i due paesi pur essendo sotto il territorio di Monticelli d’Ongina. Va meglio fra Busseto e Fidenza, dove i passaggi a livello sono meno ma creano lo stesso disagi. Per quanto riguarda la tratta Cremona-Fidenza, però, la buona notizia è doppia: sono infatti già stati stanziati i primi 5,1 milioni per un progetto viabilistico che tramite sovrappassi permetterà di eliminare a partire dal 2020 i tre passaggi a livello lungo la strada dei Due Ponti fra Castelvetro e Villanova. Uno sarà sicuramente quello più critico e cioè in via Repubblica alle porte di Villanova. Successivamente si procederà con altri due passaggi a livello fra Busseto e Fidenza. E piano piano, vista la decisione appena presa dall’ente presieduto da Stefano Bonaccini, spariranno tutti. Con questi interventi si ridurranno anche i tempi di percorrenza della tratta, con vantaggi notevoli per i pendolari ormai amaramente abituati ai continui ritardi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

09 Ottobre 2019