il network

Domenica 20 Ottobre 2019

Altre notizie da questa sezione


CREMONA. GENIO GUASTATORI

Il prefetto alla Col di Lana: «Nicchia d’eccellenza dell’Esercito Italiano»

Espresse parole di apprezzamento: «Orgoglioso di avervi in città»

Il prefetto al  10° Reggimento:  «Nicchia d’eccellenza dell’Esercito Italiano»

CREMONA (9 ottobre 2019) - Questa mattina, il prefetto di Cremona,  Vito Danilo Gagliardi, accompagnato dal capo di Gabinetto, Alfonso Sadutto, ha fatto visita alla caserma Col di Lana sede del 10° Reggimento Genio Guastatori. Il prefetto, dopo aver ricevuto gli onori dal picchetto armato dei guastatori, è stato accolto dal comandante, colonnello Giovanni Brafa Musicoro. Durante la sua visita  si è recato nell’Ufficio del comandante di Reggimento, dove è custodita la bandiera di guerra e successivamente ha seguito la presentazione di un briefing sull’organizzazione dell’unità, illustrato dal colonnello Brafa. In seguito ha visitato l’infrastruttura e visto da vicino alcuni dei mezzi impiegati durante le operazioni militari e nelle attività di supporto alla popolazione in caso di pubbliche calamità, nonché i materiali e le procedure utilizzate nella bonifica del territorio dai residuati bellici. La visita è proseguita con la firma dell’albo d’onore e i ringraziamenti del colonnello Brafa per la visita. Il prefetto Gagliardi, in occasione dei saluti finali, ha espresso parole di apprezzamento per il Reggimento, ritenendosi orgoglioso di avere nella città di Cremona una nicchia d’eccellenza dell’Esercito Italiano. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

09 Ottobre 2019