Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

MILANO. ASSEMBLEA GENERALE DEGLI IMPRENDITORI

Assolombarda, parole di elogio per Mattarella

Bonomi: «Siamo fieri di avere un Capo dello Stato che in questi anni ha fatto tutto ciò che gli era possibile per richiamare i toni della politica e gli atti di governo al rispetto di forme, toni e diritti»

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

03 Ottobre 2019 - 14:37

Assolombarda, parole di elogio per Mattarella

Mattarella, Conte, Bonomi

MILANO (3 ottobre 2019) - L’assemblea generale di Assolombarda si è aperta con un minuto di silenzio per ricordare l’ex presidente di Confindustria Giorgio Squinzi, deceduto ieri all’ospedale San Raffaele di Milano. Dopo l’inno d’Italia, il presidente di Assolombarda, Carlo Bonomi, ha preso la parola per ricordare «Giorgio Squinzi, un grande amico, un grande imprenditore. Lo ricordiamo alla Scala dove era componente del cda. Noi non lo dimenticheremo mai. Ciao Giorgio, ci mancherai...grazie».

Con il minuto di silenzio per Squinzi e un parterre ricco non solo di imprenditori ma anche di politici, è così iniziata l'assemblea generale di Assolombarda, al teatro alla Scala di Milano. Alla presenza del capo dello Stato Sergio Mattarella e del premier Giuseppe Conte, del sindaco Giuseppe Sala e, con la sua relazione L'impresa di servire l'Italia, il presidente Carlo Bonomi. In teatro presenti anche la presidente del Senato Elisabetta Casellati, la ministra dell'Interno Luciana Lamorgese, il ministro della Difesa Lorenzo Guerini, il ministro per i Rapporti con il Parlamento Federico D'Incà, e i viceministri Matteo Mauri, Antonio Misiani, Manlio Di Stefano e Ivan Scalfarotto. Presenti anche Carla Ruocco presidente della Commissione finanze della Camera e Claudio Borghi, presidente della Commissione Bilancio della Camera. In sala anche il questore di Milano Sergio Braco e il prefetto Renato Saccone.

All'assise di assolombarda anche il vicepresidente della Regione Lombardia Fabrizio Sala. Ai lavori, per la Regione Lombardia, erano presenti, gli assessori: Melania Rizzoli (Istruzione, Formazione e Lavoro), Giulio Gallera (Welfare), Stefano Bolognini (Politiche sociali, abitative e Disabilità), Raffaele Cattaneo (Ambiente e Clima).

«Siamo fieri di avere un Capo dello Stato che in questi anni ha fatto tutto ciò che gli era possibile per richiamare i toni della politica e gli atti di governo al rispetto di forme, toni e diritti che sono il vero patrimonio indivisibile della libertà e dello stato di diritto». Sono le parole che il presidente di Assolombarda ha rivolto al presidente della Repubblica Sergio Mattarella, presente all’assemblea generale dell’Associazione. Valori che «rappresentano per noi il senso stesso di dirsi italiani di fronte al mondo», ha precisato il presidente di Assolombarda Carlo Bonomi. «Un fondamento comune - ha chiarito - non solo della crescita ma del vivere civile, che alla propria base ha una fede irrinunciabile nei valori della solidarietà umana e nel rispetto sacro dei diritti della persona, di ogni persona, quale che sia la sua nascita, il suo sesso, la sua religione». «Questa alta visione dell’Italia - ha sottolineato Bonomi - ci spinge a non occuparci delle convenienze di partito, ma a misurare i politici per quel che fanno in concreto».

Il Governo vuole «voltare pagina» dopo anni in cui «la politica si è arruginita chiudendosi nella propria autoreferenzialità». Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte concludendo l’intervento all’assemblea di Assolombarda. «Il Paese ha voglia di correre - ha detto - le nostre porte sono sempre aperte, affrontiamo e vinciamo le sfide tutti insieme». Conte ha poi parlato del «grande progetto riformatore» del Governo «per una semplificazione amministrative per una giustizia più rapida ed efficiente, per non avere più cifre bloccare nei bilanci in attesa della soluzione delle controversie».

«Credo che il presidente del Consiglio sia stato molto chiaro, ha detto che le porte del Governo sono sempre aperte». Lo ha affermato il presidente Bonomi esprimendo soddisfazione per le parole di Giuseppe Conte.

[GUARDA IL VIDEO]

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI FOTO E VIDEO

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400