Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

VESCOVATO

Villa Immacolata, sul progetto Alzheimer è scontro

Ancora senza destinazione lo storico immobile tanto caro ai vescovatini di proprietà del comune

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

03 Ottobre 2019 - 09:03

Villa Immacolata, sul progetto Alzheimer è scontro

VESCOVATO (3 ottobre 2019) -  Villa Immacolata, lo storico immobile tanto caro ai vescovatini di proprietà del comune, ancora senza destinazione. Dopo il naufragio del progetto di collocarvi la nuova caserma dei carabinieri, si fa avanti l’idea di impiegarlo come villaggio Alzheimer. La proposta di risanamento conservativo dello stabile divide però maggioranza e minoranza, non tanto sulle finalità, quanto sul metodo. Da un lato il capogruppo all’opposizione Maria Grazia Bonfante propone di proseguire nell’iter già predisposto quando era alla guida dell’ente locale, dall’altro la giunta guidata dal primo cittadino Gianantonio Conti, pur condividendo le finalità, si è schierato contro la proposta «in quanto al protocollo non esiste alcun progetto di fattibilità, se non nelle mail personali del sindaco, e non vi è alcuna copertura finanziaria». Il piano di recupero, che complessivamente ammonta a circa 6 milioni di euro secondo il business plan, prevede la realizzazione di quaranta alloggi e una piccola piscina per la riabilitazione. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400