Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Maltrattamenti in famiglia per gelosia, accertamenti dei carabinieri

Un 27enne senegalese ha percosso con la cintura dei pantaloni moglie e figlia 12enne. Indagano i militari anche per episodi simili avvenuti in passato

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

29 Settembre 2019 - 10:24

Maltrattamenti in famiglia per gelosia, accertamenti dei carabinieri

CREMONA (29 settembre 2019) - Accecato dalla gelosia nei confronti della moglie e pretendendo di controllarne il telefono cellulare, un 27enne di origine senegalese ha percosso con la cintura dei pantaloni la 30enne compagna convivente e la loro figlia di 12 anni. Il personale del 118 intervenuto, ha fatto intervenire i militari per gli evidenti segni di violenza sul corpo di madre e figlia che hanno comunque rifiutato il trasporto in ospedale. Non sono stati adottati provvedimenti nei confronti del capo famiglia, mentre sono in corso accertamenti anche in relazione a pregressi maltrattamenti posti in essere dal 27enne, nei confronti dei familiari. Nel frattempo l’uomo ha deciso autonomamente di lasciare l’abitazione famigliare per andare a stare da un parente in città.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400