Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA. SOS INQUINAMENTO

Traffico, da martedì nuovi limiti e divieti

Entrano in vigore le disposizioni varate da Regione Lombardia. Pasquali: «Contributo utile, ma servono interventi strutturali»

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

29 Settembre 2019 - 07:57

Traffico, da martedì nuovi limiti e divieti

CREMONA (29 settembre 2019) - Da martedì prossimo entrano in vigore le disposizioni regionali per contenere l’inquinamento e le misure strutturali e permanenti di limitazione della circolazione dei veicoli più inquinanti per il miglioramento della qualità dell'aria. La principale novità sulle limitazioni permanenti alla circolazione introdotte da una specifica delibera della Giunta regionale dispone l’estensione delle limitazioni per tutti i veicoli euro 3 diesel a tutto l’anno nelle aree urbane dei Comuni appartenenti alla fascia 1, e dei Comuni con popolazione superiore a 30.000 abitanti appartenenti alla fascia 2 (dal lunedì al venerdì, esclusi i giorni festivi infrasettimanali, dalle 7.30 alle 19.30). Di conseguenza potranno circolare sul territorio comunale in condizioni normali i veicoli di categoria superiore ad euro 3 diesel. Per quanto riguarda le deroghe alla circolazione, saranno in vigore fino al 31 dicembre quelle sempre disposte dalla Regione lo scorso anno; mentre a partire dal 1° gennaio 2020 si ridurranno notevolmente.

«Queste misure sono senz’altro un utile contributo per contrastare l’emissione di sostanze inquinanti nell’atmosfera», dichiara l’assessore comunale all’ambiente Simona Pasquali, che aggiunge: «Il nostro impegno è comunque volto a sollecitare iniziative strutturali che sappiano rispondere alla sfida del cambiamento climatico attraverso il coordinamento e il rafforzamento di tutti i soggetti istituzionali coinvolti, in quanto solo attraverso politiche sia a livello regionale che nazionale è possibile incidere in modo efficace. Questo perché la sfida è globale. E ognuno deve concorrere per la propria parte».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400