Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Maltratta la moglie dinanzi alle figlie, allontanato da casa

L'ultimo episodio sabato 21 quando l'uomo rincasato ubriaco aveva cercato di colpire la donna con una bottiglia. La figlioletta era rimasta ferita

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

28 Settembre 2019 - 10:22

Maltratta moglie e figlie, allontanato da casa

Un'auto dei carabinieri

CREMONA (28 settembre 2019) - I carabinieri hanno rintracciato in via Dante un 39enne, di origine rumena, residente  a Cremona, dando esecuzione alla misura cautelare dell’allontanamento dalla casa famiglia e del divieto di avvicinamento nei confronti dei familiari, emesso il 24 settembre dal Gip del Tribunale di Cremona, in relazione ai fatti del 21 settembre scorso. L'uomo, rincasato per l’ennesima volta ubriaco, aveva cercato di colpire con una bottiglia di liquore la coniuge 38enne. Nel corso della colluttazione era intervenuta, nel tentativo di dividerli, una delle tre figlie, una bimba di 9 anni, rimasta ferita al petto. La bambina successivamente condotta presso l’ospedale maggiore di Cremona, dai sanitari del 118 intervenuti, aveva riportato lesioni giudicate guaribili in giorni 3. Gli accertamenti effettuati dai militari, in relazione ai maltrattamenti posti in essere dall’uomo nei confronti della moglie alla presenza delle figlie, hanno permesso di raccogliere ulteriori ed inconfutabili prove a carico del 39enne. In particolare è risultato che dal 2008 ad oggi l'uomo, in molteplici occasioni, a causa di frequenti scatti di ira e  del costante abuso di alcol, aveva percosso, ingiuriato, umiliato e minacciato la moglie.

Nei suoi confronti, il GIP pertanto ha prescritto: di lasciare immediatamente la casa familiare, di non farvi rientro e di non accedervi senza l’autorizzazione del giudice; di non avvicinarsi ai luoghi abitualmente frequentati dalla persone offese ad una distanza inferiore ai 200 metri; di non avvicinarsi in ogni caso alle persone offese, mantenendo da queste almeno 100 metri con la prescrizione ulteriore,  in caso di incontro fortuito, di allontanarsi immediatamente; divieto di comunicare con le persone offese con qualsiasi mezzo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • themitch

    29 Settembre 2019 - 08:31

    Secondo voi questo ennesimo rumeno alcolizzato rispetterà i divieti?

    Report

    Rispondi

    • annacarra86

      29 Settembre 2019 - 10:17

      Né più né meno di un qualsiasi italiano di "razza " pura alcolizzato.

      Report

      Rispondi