il network

Martedì 15 Ottobre 2019

Altre notizie da questa sezione


L'EVENTO

Ecco la 1000 Miglia Green, tra mobilità sostenibile ed eccellenze agroalimentari

La manifestazione si svolgerà tra il 27 e il 29 settembre

Ecco la 1000 Miglia Green, tra mobilità sostenibile ed eccellenze agroalimentari

MILANO (19 settembre 2019) - Prenderà il via, venerdì 27 settembre, la prima edizione della 1000 Miglia Green, la gara di regolarità per vetture elettriche o ibride organizzata da 1000 Miglia Srl, con la partnership di Regione Lombardia per coniugare, per la prima volta, la storica competizione con le eccellenze agroalimentari lombarde.

Un'esperienza immersiva nel mondo della mobilita' alternativa, presentata oggi a Palazzo Pirelli alla presenza dell'assessore regionale all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi Fabio Rolfi, che si snoderà tra Milano, Brescia e Lainate. Vi potranno partecipare auto elettriche, vetture ibride, oltre a esemplari di auto storiche elettriche ed elettrificate, prodotte fino al 1990 ed 'elettriche replica' prodotte dal 1991, i cui caratteri estetici richiamino vetture di produzione antecedente.

"La 1000 Miglia Green è una manifestazione che può aiutare a generare educazione verso la mobilita' elettrica, un tema che deve diventare centrale nell'agenda politica - ha spiegato Fabio Rolfi -. La gara rappresenta anche un connubio interessantissimo tra la mobilità green e l'offerta enogastronomica lombarda. Sempre più agricoltori, consorzi, produttori, filiere - ha precisato Rolfi - stanno infatti investendo per produrre cibo in maniera sostenibile e questo ù un elemento di modernità che caratterizza ormai ogni comparto".

Dalle terre dove si produce il prestigioso Franciacorta DOCG al sito Unesco del Villaggio operaio Crespi d'Adda, sino a piazza Gae Aulenti a Milano e all'autodromo di Lainate, le 40 auto, dai silenziosissimi motori, si muoveranno su un percorso in tre tappe di circa 250 chilometri. La spinta al progresso è, del resto, nel Dna della mitica gara che, ancora una volta, aggiorna l'infrastruttura e lo fa anche grazie alla partnership con Regione Lombardia, dando vita a un evento totalmente sostenibile, dal catering al merchandising.

"Durante i tre giorni dell'evento - ha continuato l'assessore - ci sarà l'opportunità di ragionare anche a livello istituzionale su temi riguardanti la sostenibilità dei cicli di produzione, l'efficientamento energetico e la sfida dei trasporti sostenibili, che interessano da vicino anche il comparto agroalimentare". "Anche per questo - ha concluso - la Regione ha voluto sostenere l'iniziativa. La 1000 Miglia Green porterà un indotto importante su buona parte della Lombardia e sarà una vetrina su alcune delle più importanti realtà culturali e territoriali che ci contraddistinguono".

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

19 Settembre 2019