Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Shopping con la carta di credito di un altro, preso

Grazie alla prontezza del dipendete di una banca e di un cittadino e alla rapidità di intervento della polizia, un 32enne bresciano è stato incastrato tracciando i pagamenti

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

18 Settembre 2019 - 14:11

Polizia di stato, controlli intensificati in città

CREMONA (18 settembre 2019) - Prontezza di riflessi da parte di un dipendente di banca e di un cittadino,  rapidità di intervento da parte degli agenti della squadra volante. Sono gli ingredienti di una storia a lieto fine avvenuta ieri in città che ha permesso a un cremonese che aveva perso la carta di credito di evitare che gli venisse prosciugato il conto corrente.

L'uomo si accorge di non avere più la carta e si reca in banca per farla bloccare. Il dipendente dell'istituto di credito si accorge che sono stati effettuati alcuni pagamenti in negozi di via Giuseppina. Il cremonese si fionda nella zona indicata e, nel frattempo allerta la polizia, restando sempre in contatto con gli agenti. Una volta in via Giuseppina riesce a rintracciare le due persone che stanno facendo shopping con i suoi soldi. Un uomo e una donna che, ad un certo punto si separano. Prosegue il pedinamento dell'uomo, mentre gli agenti intervengono e lo bloccano.

Si tratta di un 32enne bresciano, con precedenti. Della carta di credito nessuna traccia, ma spuntano tutti gli acquisti effettuati nella mattinata. Per lui una denuncia per utilizzo indebito di carta di credito e il foglio di via dal comune di Cremona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400