Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

DEBUTTO DEL NUOVO WELFARE

Reddito di cittadinanza, ecco chi prende l'assegno

Comune per Comune la percentuale dei disoccupati aiutati dallo Stato

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

17 Settembre 2019 - 08:14

Reddito di cittadinanza, ecco chi bprende l'assegno

CREMONA (17 settembre 2019) - Il reddito di cittadinanza non è più uno sconosciuto per quel che riguarda le dinamiche provinciali. Dopo mesi di ipotesi, previsioni e proiezioni, dopo aver soppesato territori e vecchie statistiche, ora si conoscono le percentuali esatte di coloro che, disoccupati certificati, percepiscono e percepiranno l’assegno (la media nazionale è sotto i 500 euro) fino a che non troveranno un lavoro. Tutto questo Comune per Comune.
È una mole di dati notevole, attraverso la quale sono possibili valutazioni di vario genere, soprattutto legate alle peculiarità del territorio, quella elaborata da Info Data e pubblicata da Il Sole – 24 Ore: riguarda anche Cremona e le sue oltre cento municipalità.
Il grosso dei redditi finisce nel Comune di Cremona, dove il 7,060% dei disoccupati intasca il nuovo assegno ed è anche l’unico Comune della provincia a superare la media nazionale, che si attesta al 6,02%. A seguire, i Comuni nei quali si percepisce il maggior numero di assegni sono Soresina con 5,240%, e Cella Dati con 4,615%. Quanto a Crema, la percentuale è pari al 4,091% mentre a Casalmaggiore si attesta al 3,764%.
Nella parte bassa della classifica, vale a dire i Comuni nei quali il reddito di cittadinanza si percepisce meno, si segnalano Camisano (0,311%), Grontardo (0,664%), Pescarolo ed Uniti (0,805%. Sotto la soglia dell’1% anche Castelgabbiano, Casaletto Ceredano, Capergnanica, Formigara, Cappella Cantone, Pozzaglio Malagnino, Capralba, Torlino Vimercati e Trescore Cremasco. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400