il network

Martedì 20 Ottobre 2020

Altre notizie da questa sezione


CREMONA

Caccia, scattano le multe: troppi capi e spari vicino a case e strade

Sanzione da mille euro per un cacciatore che ha ucciso due lepri di troppo

Caccia, scattano le multe: troppi capi e spari vicino a case e strade

CREMONA (16 settembre 2019) - Preannunciati da giorni, i controlli da parte di guardie volontarie e agenti della polizia provinciale sono puntuali e massicci nelle prime ore di ieri, primo giorno della stagione venatoria. E con essi anche le sanzioni. Le prime, in mattinata, hanno riguardato tre cacciatori: due avevano al seguito un numero di cani superiore al consentito; un terzo uomo è stato sanzionato per aver sparato senza rispettare la distanza di sicurezza dalle case. Nelle ore successive si è proseguito con verbali di questo genere, con importi tra i 30 e i 206 euro. Il record del giorno spetta al cacciatore al quale è stato elevato un verbale da mille e trenta euro durante i controlli svolti nell’ambito territoriale di caccia 1 Atc1, la parte del Casalasco più vicina a Cremona. Trenta euro per aver superato il numero di capi giornalieri, mille euro per due delle tre lepri cacciate. Il limite, per quella specie, è un capo. Ogni capo in più è una sanzione da 500 euro. Un’addizionale decisa dalla Regione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

16 Settembre 2019