Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

SESTO ED UNITI

Gioca i soldi dei gioielli venduti e simula una rapina, denunciato

Nei guai è finito un 62enne intermediario immobiliare domiciliato a Grumello Cremonese e affetto da ludopatia

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

14 Settembre 2019 - 10:48

Gioca i soldi dei gioielli venduti e simula una rapina, denunciato

SESTO ED UNITI (14 settembre 2019) - Si è presentato presso la caserma dei carabinieri denunciando di essere stato derubato dell'orologio, di vari monili in oro e di una somma in contanti mentre si trovava, a metà mattinata, nei pressi del cimitero di Luignano. Nel dettaglio, specificava di essere stato aggredito da due individui, a volto coperto da passamontagna, che dopo averlo minacciato con pistole lo hanno rapinato, per poi fuggire a bordo di un’autovettura Audi A3 di colore nero. Le successive indagini dei carabinieri hanno fatto emergere invece una realtà completamente diversa: i militari hanno infatti accertato che il denunciante aveva ceduto i preziosi, dietro un corrispettivo in denaro contante, ad un negozio “Compro oro” di Cremona, e di aver simulato di essere stato vittima della rapina al solo fine di giustificarsi in famiglia della perdita. Mentre il denaro ricevuto lo aveva utilizzato per giocare alle macchinette video poker, essendo ludopatico. Il 62enne intermediario immobiliare, domiciliato a Grumello Cremonese, è stato così denunciato per il reato di simulazione di reato.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400