Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

SORESINA

Con un coltello obbliga una ragazza a conoscere l'amico, 17enne denunciato

Dovrà rispondere dei reati di violenza privata aggravata e porto abusivo di arma o  oggetti atti ad offendere

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

14 Settembre 2019 - 10:30

Con un coltello obbliga una ragazza a conoscere l'amico, 17enne denunciato

SORESINA (14 settembre 2019) - Uno studente 17enne, nato a Crema ma residente a Soresina, è stato denunciato in stato di libertà per i reati di violenza privata aggravata e porto abusivo di arma o  oggetti atti ad offendere. 

A seguito degli accertamenti d’indagine eseguiti dai carabinieri e successivo riconoscimento fotografico, il 17enne veniva identificato quale responsabile di un episodio dove, dopo aver avvicinato un gruppo di giovani, estraeva un coltello lungo circa 15 centimetri ed obbligava una studentessa 15enne a seguirla sino ad accompagnarla al cospetto di un suo amico, che stava aspettando nelle vicinanze, e che poco prima gli aveva confessato di essersi infatuato della ragazza e che pertanto voleva a tutti i costi conoscerla, ma che non aveva il coraggio di presentarsi o di corteggiarla. Dopo qualche minuto di conversazione, sempre brandendo il coltello  in mano, il 17enne permetteva alla ragazza di far ritorno dai suoi amici. Le indagini sono partite dopo la denuncia effettuata dalla mamma della 15enne. Successivamente su delega del Tribunale per i Minori di Brescia, i militari, dopo aver sentito una decina di testimoni, appuravano che quanto dichiarato dalla giovane era effettivamente accaduto, ed è scatta la denuncia per il 17enne.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • 3698

    14 Settembre 2019 - 13:47

    Soresina terra di nessuno

    Report

    Rispondi