Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

IL CASO

Bosco di meli stecchito, era costato 20 mila euro

Polemica a Vescovato, rimpallo di responsabilità tra il vecchio e il nuovo sindaco

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

11 Settembre 2019 - 08:39

Bosco di meli stecchito, era costato 20 mila euro

VESCOVATO (11 settembre 2019) - Il bosco di meli si è seccato, e con esso sono stati bruciati 20mila euro per la progettazione. Le venti piante da frutto messe a dimora nel mese di aprile in via delle Industrie in un’area comunale sono completamente state abbandonate e, dopo la stagione estiva, sono morte. Le due amministrazioni, la precedente (ora in minoranza) guidata da Maria Grazia Bonfante e il sindaco eletto a fine maggio Gianantonio Conti si rimpallano le responsabilità.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • themitch

    12 Settembre 2019 - 06:31

    Lasciando perdere di chi è la colpa del rinsecchimento, ma, mi chiedo, la precedente amministrazione perché ha buttato 20.000 euro di soldi pubblici per un qualcosa che oggettivamente non era necessario? In momenti come questi dove tutte le amministrazioni pubbliche piangono problemi di cassa mi sembra sia stata una scelta inconsapevole!

    Report

    Rispondi