il network

Venerdì 20 Settembre 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Festival Acquedotte, fascicolo aperto in procura

La magistratura sta valutando la qualificazione giuridica dei fatti, ossia se siano penalmente rilevanti i fatti che i carabinieri del Nil hanno contestato ai denunciati

Festival Acquedotte, fascicolo aperto in procura

CREMONA (11 settembre 2019) - La procura ha aperto un fascicolo sul Festival Acquedotte finito nell’inchiesta dei carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro, i quali hanno ipotizzato un sistema irregolare di assegnazione dell’organizzazione e dell’allestimento dell’evento che lo scorso luglio ha riempito piazza del Comune con quattro concerti. In particolare, la magistratura sta valutando la qualificazione giuridica dei fatti, ossia se siano penalmente rilevanti i fatti che i carabinieri del Nil hanno contestato a Maurizia Quaglia, dirigente del Comune del settore Cultura e Musei City Branding, Fulvio De Rosa, amministratore unico della società di organizzazione spettacoli Shining Production srl, e Roberto Buttarelli, socio amministratore della società di installazione e manutenzione di impianti elettrici Electra Service snc con sede a Viadana. Tutti denunciati perché, in concorso, avrebbe eluso la normativa «attraverso il frazionamento fraudolento dei contratti sotto soglia a seguito di procedura di affidamento diretto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

10 Settembre 2019