Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Festival Acquedotte, fascicolo aperto in procura

La magistratura sta valutando la qualificazione giuridica dei fatti, ossia se siano penalmente rilevanti i fatti che i carabinieri del Nil hanno contestato ai denunciati

Francesca Morandi

Email:

fmorandi@laprovinciacr.it

10 Settembre 2019 - 18:44

Festival Acquedotte, fascicolo aperto in procura

CREMONA (11 settembre 2019) - La procura ha aperto un fascicolo sul Festival Acquedotte finito nell’inchiesta dei carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro, i quali hanno ipotizzato un sistema irregolare di assegnazione dell’organizzazione e dell’allestimento dell’evento che lo scorso luglio ha riempito piazza del Comune con quattro concerti. In particolare, la magistratura sta valutando la qualificazione giuridica dei fatti, ossia se siano penalmente rilevanti i fatti che i carabinieri del Nil hanno contestato a Maurizia Quaglia, dirigente del Comune del settore Cultura e Musei City Branding, Fulvio De Rosa, amministratore unico della società di organizzazione spettacoli Shining Production srl, e Roberto Buttarelli, socio amministratore della società di installazione e manutenzione di impianti elettrici Electra Service snc con sede a Viadana. Tutti denunciati perché, in concorso, avrebbe eluso la normativa «attraverso il frazionamento fraudolento dei contratti sotto soglia a seguito di procedura di affidamento diretto».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400