Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Raid alla sede di Federcaccia, vandali scatenati

All'alba l'incursione degli animalisti in via Ghinaglia, indaga la Digos. Scritte sul muro e vetrina imbrattata, l'intrusione non riesce

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

09 Settembre 2019 - 18:44

Raid alla sede di Federcaccia, vandali scatenati

CREMONA (9 settembre 2019) - Vandali scatenati presso la sede della Federazione italiana della caccia, gli uffici che si trovano in via Ghinaglia, di fronte al torrione. All’alba, ignoti sono intervenuti muniti di bombolette spray e vernice rossa, decisi a forzare la porta e a far danni all’interno. Non riuscendo a forzare la serratura, si sono scatenati sulla vetrina, completamente imbrattata con la vernice, e sul muro adiacente, dove hanno lasciato una scritta contro i cacciatori, dal contenuto inequivocabile, e la sigla Alf, acronimo del Fronte di liberazione animale (Animal liberaion front). Una volta verificata l’incursione, i responsabili provincial di federcaccia hanno subito allertato le forze dell’ordine. Sul posto sono giunti i carabinieri e gli agenti della Digos, che hanno raccolto vari elementi.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400