Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Alza il gomito poi schianto e fuga: inseguita, bloccata e denunciata

Nei guai una 44enne che si è allontanata dopo un incidente, nel sangue un tasso di alcol quasi sei volte il consentito

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

04 Settembre 2019 - 07:37

Alza il gomito poi schianto e fuga: inseguita, bloccata e denunciata

CREMONA (4 settembre 2019) - Prima lo schianto. Poi la fuga, l’inseguimento ad opera di uno degli automobilisti coinvolti, quindi lo stop e l’intervento degli agenti della polizia locale. Il tutto coronato dal responso dell’etilometro, nel test al quale è stata sottoposta la donna al volante dell’auto che ha provocato lo schianto; il test ha indicato un tasso di alcol nel sangue pari a quasi sei volte il consentito. Una vicenda rocambolesca e sconcertante quella avvenuta nel primo pomeriggio di ieri in città. Si è dipanata nell’arco di pochi minuti tra la rotatoria della Castelleonese, in prossimità del centro commerciale CremonaPo, e la rotatoria di via Persico-via Zaist, dove la fuga è terminata. Protagonista una donna di 44 anni che risiede in città. Ha rimediato una denuncia per guida in stato di ebbrezza oltre alle sanzioni amministrative legate al fatto di non essersi fermata dopo lo schianto (non l’omissione di soccorso, come spiegato dagli agenti della polizia locale, perché l’incidente non ha provocato feriti). Non è tutto. L’auto sulla quale viaggiava è stata sequestrata in vista della possibile confisca dello stesso veicolo, che scatterebbe a seguito della condanna al termine del procedimento giudiziario innescato dalla denuncia. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400