Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Palazzo comunale ai raggi X

Via libera della Soprintendenza: verifiche sui tre archi centrali per accertare eventuali problemi strutturali

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

04 Settembre 2019 - 07:37

Palazzo comunale ai raggi X

CREMONA (4 settembre 2019) - L’autorizzazione della Soprintendenza, indispensabile visti i vincoli stringenti che regolano ogni tipo di intervento sull’edificio, è arrivata l’altro ieri sulla scrivania del vice sindaco con delega al Patrimonio, Andrea Virgilio: adesso palazzo comunale può andare alla revisione. Meglio: dopo i distacchi di intonaco e frammenti che si sono registrati nei mesi scorsi, possono iniziare tutte le indagini diagnostiche finalizzate a verificare le precise condizioni strutturali del municipio per poi chiarire se e nel caso quale tipo di eventuale operazione di sistemazione sia necessario fare. In particolare, sotto la lente finiranno tre — quelli centrali — dei cinque archi che incorniciano l’ingresso in Cortile Federico II. Saranno passati al setaccio, come malati bisognosi di comprendere la reale gravità della malattia, attraverso accertamenti endoscopici finalizzati a misurare la consistenza strutturale. Un procedimento capillare e di impatto minimo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400