Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA. LA STORIA

Chiuso nel negozio, ragazzino capisce tutto e lancia l'allarme

Disavventura per un uomo in corso Vacchelli, i passanti non si sono accorti di nulla tranne il tredicenne Giacomo Regonelli. I vigili del fuoco intervengono e risolvono la situazione

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

31 Agosto 2019 - 08:26

Chiuso nel negozio, ragazzino capisce tutto e lancia l'allarme

Il 13enne Giacomo Regonelli

CREMONA (31 agosto 2019) - Ha 13 anni, è cremonese, gioca a basket nella Vanoli ed è molto sveglio. Al punto da fare la differenza in mezzo a passanti distratti che non percepiscono quel che capita a pochi metri da loro. Anche quando quel che capita è una cosa seria. Stiamo parlando di Giacomo Regonelli, il ragazzino che nella mattinata di lunedì scorso, in corso Vacchelli, si è accorto della situazione di forte difficoltà, una sorta di crisi di panico, che ha letteralmente bloccato un uomo di mezza età che di colpo si è ritrovato, per una casualità, chiuso in un negozio, quello di un parrucchiere, senza poter aprire e privo del telefono.  Giacomo capisce che bisogna fare qualcosa. Allora prende il telefono e chiama la centrale operativa della questura: viene messo in contatto con i vigili del fuoco che, sul posto nell’arco di pochi istanti, aprono la porta.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400