il network

Venerdì 20 Settembre 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


LA STORIA

In bicicletta due volte il giro del mondo tra Cremona e Malagnino

In cinque anni, il 55enne ex carrozziere Antonio Anelli ha percorso 98 mila chilometri per le strade della città

In bicicletta due volte il giro del mondo tra Cremona e Malagnino

Antonio Anelli e la sua inseparabile bicicletta

MALAGNINO (30 agosto 2019) - Ha fatto due volte il giro del mondo in bicicletta non allontanandosi mai da Malagnino e Cremona. E la bicicletta è stata la sua medicina contro la depressione. «In cinque anni ho percorso 98mila chilometri pedalando di notte tra le vie di Cremona – racconta Antonio Anelli, 55enne di Malagnino, ex carrozziere ora in pensione – e così ho ritrovato la serenità: alcune disavventure private mi ha provocato un esaurimento devastante ma grazie alla passione per la bicicletta e alla fede sono riuscito a reagire alle difficoltà della vita. Giro tutte le chiese, dico una preghiera sul sagrato e poi mi sposto per andare a spazzare davanti alle madonnine». La sua due ruote è inconfondibile: sul manubrio c’è la statua di una Madonna, sulla canna ci sono diversi adesivi di Padre Pio e l’intero mezzo è stato attrezzato con delle luci. «Quando è accesa e fuori è buio – scherza Anelli – sembra un albero di Natale. Dormo dalle 19 fino a mezzanotte, poi all’una da Malagnino vengo a Cremona e inizio a girare in bicicletta: di notte c’è poco traffico e la città assume un fascino particolare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

30 Agosto 2019