Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

IL NUOVO WELFARE

I navigator sono in arrivo

A metà settembre debutteranno i 16 operatori destinati a Cremona, Crema, Casalmaggiore e Soresina, da lunedì 2 settembre partono le convocazioni per chi cerca lavoro

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

29 Agosto 2019 - 08:40

I navigator sono in arrivo

CREMONA (29 AGOSTO 2019) - Conto alla rovescia per il debutto dei navigator anche in provincia di Cremona, mentre lunedì 2 settembre scatta la fase due del reddito di cittadinanza. Le selezione dei navigator è infatti stata completata e, se si esclude la Campania, le regioni hanno firmato le intese. Dal primo giorno della settimana prossima partiranno quindi le convocazioni dei percettori del reddito per costruire il percorso per la ricerca di un’occupazione. Si firma il ‘patto per il lavoro’ e, se non si accetteranno le offerte che verranno fatte nel corso dei prossimi mesi, si rischia di perdere il beneficio. In provincia di Cremona sono state accolte circa 2.500 domande (900 nel capoluogo), ed ora l’attenzione si sposta su quanti dovranno guidare i convocati nel mare comunque in tempesta del possibile passaggio dalla disoccupazione al lavoro.

Alla provincia di Cremona ne sono stati assegnati complessivamente 16: 5 ciascuno ai centri per l’impiego del capoluogo e di Crema, tre a testa a quelli di Casalmaggiore e di Soresina. Navigator che fino ad ora - tuttavia - non sono in servizio. Ma la tabella di marcia sta rispettando gli step previsti. «Presumibilmente arriveranno attorno all’11-12 settembre», spiega Dario Rech, dirigente del settore lavoro e formazione professionale dell’Amministrazione Provinciale.

I sedici vincitori del bando per la provincia di Cremona sono Gaia Giovanna Beretta, Andrea Bergami, Andrea Bertocci, Massimiliano Boselli, Anna Clemente, Luca Di Bernardino, Antonella Fazio, Vincenzo Lauria, Lino Lecce, Tiziana Natalia Marchesi, Nicole Sarti, Filippo Scaglia, Gianpiero Scavone, Marco Scrimieri, Giuseppina Tragni e Pierluigi Vitellio. Il loro contratto durerà fino al 30 aprile 2021, e prevede una retribuzione lorda annua pari a 30 mila euro.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400