Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CROTTA D'ADDA

Maltempo, saetta sulla canonica. Strage di piante

Un fulmine e il vento hanno fatto cadere qualche tegola e staccato parti di un pluviale. A Piadena Drizzona abbattuti tre alberi durante l’intenso temporale

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

26 Agosto 2019 - 08:39

Maltempo, saetta sulla canonica. Strage di piante

La casa parrocchiale di Crotta d'Adda colpita da un fulmine

CROTTA D'ADDA (25 agosto 2019) - Un rapido temporale estivo che nella tarda serata di ieri, dalle 22.30 allla mezzanotte, ha colpito a macchia di leopardo dal Casalasco fino all’hinterland di Cremona, con un’intensa tempesta di lampi e fulmini, qualche scroscio solo localmente abbondante e forti raffiche di vento. La conta dei danni in provincia stavolta non è di quelle drammatiche, ma qualche disagio si è registrato, specialmente per le manifestazioni all’aperto in corso nel Casalasco, mentre a Crotta d’Adda e Piadena — con un fulmine e il vento nel primo caso e con le folate nel secondo — si sono registrati gli episodi più critici.
A Crotta d’Adda il temporale di sabato notte ha creato qualche problema al tetto della casa parrocchiale che non è abitata dal parroco. Un fulmine e il vento hanno fatto cadere qualche tegola e staccato parti di un pluviale dall’edificio attiguo alla piccola chiesa di San Lorenzo.

A Piadena Drizzona sono stati abbattuti tre alberi durante l’intenso temporale che si è scatenato in zona intorno alle 23. Il più grande, un abete dell’età esatta di 50 anni, ha provocato anche dei danni ad una abitazione in via Dosso.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400