Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

LA STORIA

Il cuore di Cremona: una scuola e tre pozzi per l'Africa

L’iniziativa in Madagascar di Padania Acque in collaborazione con AsSOS Africa, Il presidente Bodini: 'Un’azione frutto della generosità dei cittadini cremonesi'

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

21 Agosto 2019 - 07:51

Il cuore di Cremona: una scuola e tre pozzi per l'Africa

CREMONA (21 agosto 2019) - Nel villaggio di Mandabe in Madagascar c’è un pezzo di Cremona. Si tratta della scuola di Saint Joseph con un pozzo per l’acqua potabile. L’impegno di Cremona ha i volti raggianti dei bambini di Mandabe con indosso le magliette blu di PadaniaAcque. All’inaugurazione della scuola hanno fatto seguito lunedì e ieri l’inaugurazione dei pozzi agricoli uno a Sakstaha e l’altro nel villaggio di Antskosy, nel distretto di Sakaraha. L’acqua come filo conduttore, l’acqua come bene prezioso che fa da collante fra la città del Torrazzo, i cremonesi e la comunità di Mandabe. È questo il senso del progetto di cooperazione internazionale Padania Acque for Africa, nato «alcuni anni fa per volontà del Consiglio di amministrazione di Padania Acque, dopo frequenti sollecitazioni da parte di cittadini della provincia di Cremona che auspicavano, da parte della nostra azienda, interventi di aiuto alle popolazioni dei Paesi del terzo mondo in difficoltà idrica», spiega il presidente Claudio Bodini. Il progetto è in collaborazione con AsSOS Africa.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • 3698

    21 Agosto 2019 - 14:01

    Ottimo aiutarli nella loro terra dove hanno le loro radici …..e dove vivono meglio…..piuttosto che sfruttati da malavitosi

    Report

    Rispondi

  • Aletti.renzo

    21 Agosto 2019 - 10:51

    Questo si che è un modo efficace per aiutare l Africa!!!!!!!

    Report

    Rispondi