Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

SORESINA

Inveisce contro i fedeli e minaccia i carabinieri, denunciato

Per riportare alla calma il 28enne si è reso necessario anche l’intervento dei sanitari del 118

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

11 Agosto 2019 - 12:14

Inveisce contro i fedeli e minaccia i carabinieri, denunciato

Un intervento dei carabinieri di Cremona

SORESINA (11 agosto 2019) - Inveisce nel corso della funzione religiosa nei confronti dei fedeli presenti con frasi incomprensibili pronunciate in lingua straniera. E all’arrivo dei militari - chiamati dalle persone spaventati presenti in Chiesa, alla richiesta di fornire un documento di riconoscimento, si è opposto insultando e minacciando i carabinieri. Si è preso così una denunciata  per  "resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale", "minaccia" e "rifiuto di fornire le proprie generalità":

S.M.M., nato in Costa d’Avorio classe 1991, residente a Turbigo (Mi), disoccupato, pregiudicato.

I fatti sono  accaduti venerdì 9 alle ore 18.30 all’interno della chiesa di San Siro in via Genala nel corso della funzione religiosa. Per riportare alla calma il 28enne si è reso necessario anche l’intervento dei sanitari del 118.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • 3698

    12 Agosto 2019 - 15:35

    Per fortuna ha solo inveito….poteva essere Kabobo due quello che nella periferia milanese armato di acetta ha fatto una strage di persone innocenti e che adesso stiamo mantenendo e curando a nostre spese …..perché ritenuto ammalato...

    Report

    Rispondi

  • themitch

    12 Agosto 2019 - 06:32

    Più che il 118 lo avrei messo sul primo barcone direzione Africa!

    Report

    Rispondi

    • 1074roma

      12 Agosto 2019 - 08:29

      Esatto, ma sarà un amico del don.

      Report

      Rispondi