Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Picchia l'anziana madre malata e si autodenuncia

Una storia di disagio sociale all'ombra del Torrazzo: l'uomo si è presentato spontaneamente ai carabinieri, la 90enne quando sarà dimessa dall'ospedale verrà collocata in una struttura idonea

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

08 Agosto 2019 - 12:00

Discoteche sorvegliate speciali

CREMONA (8 agosto 2019) - Si è autodenunciato, presentandosi in caserma e raccontando ai carabinieri di aver picchiato la propria madre (90 anni, malata e bisognosa di assistenza) dopo una lite per motivi banali. Un 61enne è stato deferito in stato di libertà per maltrattamenti. L'anziana donna, quando verrà dimessa dall'ospedale dove è stata condotta in seguito alle percosse subite dal figlio, sarà collocata in una struttura adeguata da individuare in accordo con i servizi sociali del Comune.

Una brutta storia, quella avvenuta all'ombra del Torrazzo. Storia di un evidente disagio sociale. Il 61enne, infatti, quando si è presentato spontaneamente ai militari, era in profondo stato di agitazione. Ha detto di aver alzato le mani sulla madre dopo una lite, forse non la prima, di sicuro per ragioni futili, legata alle condizioni di salute della donna che necessita assistenza continua.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400