Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Peduncolo, rubati i cavi: al buio strada e rondò

Il tratto stradale di nuovo nel mirino dei predoni di rame

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

08 Agosto 2019 - 07:45

Peduncolo, rubati i cavi: al buio strada e rondò

CREMONA (8 agosto 2019) - Sono stati rubati ancora una volta i cavi che alimentano l’illuminazione del Peduncolo. È questo il motivo per cui lo svincolo di immissione sulla Codognese e la relativa rotonda di Cavatigozzi sono al buio ormai da settimane. Si tratta dell’ennesimo raid che colpisce la rete di illuminazione della bretella. Nel 2017 proprio su quel tratto di strada erano stati rubati ben 15 chilometri di rame. E dopo quel furto che aveva mandato ko 76 lampioni, il Comune di Castelverde, competente per quanto riguarda il pezzo di bretella che rientra sul suo territorio, oltre a sporgere denuncia contro ignoti, era intervenuto sostituendo il materiale degli impianti, passando dal rame alle decisamente meno appetibili linee in alluminio. La manutenzione straordinaria era costata al Comune circa 40mila euro. Qualche settimana dopo, all’inizio del 2018, una gang di malviventi era tornata a colpire, ma non trovando più il rame aveva abbandonato il colpo. Adesso i ladri hanno preso di mira l’altra estremità del Peduncolo, di competenza del Comune di Cremona. E dagli uffici tecnici fanno sapere che i lampioni resteranno spenti parecchio. Per il ripristino, infatti, il Comune aspetta l’intervento di riqualificazione complessivo del Peduncolo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400