Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

BASSA PIACENTINA

Cani sull'argine, altro meticcio azzannato

Episodio analogo a quello di maggio, un animale di grossa taglia ha ferito una cagnolina: il fatto è stato denunciato ai carabinieri

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

07 Agosto 2019 - 07:50

Cani sull'argine, altro meticcio azzannato

MONTICELLI (7 agosto 2019) - Un’altra cagnolina ferita, un’altra denuncia all’Arma dei carabinieri. A distanza di poche settimane dal caso precedente, l’argine ciclopedonale monticellese nei giorni scorsi è stato teatro dell’ennesima aggressione subita da un meticcio, ad opera di un cane di grossa taglia sfuggito al controllo dei padroni. La ricostruzione dell’episodio è appunto compito dei militari, che hanno raccolto la segnalazione dei proprietari dell’animale morsicato. Stando a quanto raccontato, un pastore tedesco sarebbe improvvisamente scappato dalla proprietà privata presente nelle vicinanze e se la sarebbe presa proprio con il meticcio morsicandolo nella parte alta del dorso e causandogli una ferita. Il peggio è stato scongiurato grazie all’intervento dei proprietari di entrambi gli animali, che sono riusciti a staccarli. Portata subito dal veterinario, la cagnolina se l’è cavata con una settimana di antibiotici e antidolorifici. Oltre al comprensibile choc. Quanto accaduto ha però riaperto le discussioni (e le polemiche) sulla presenza di cani liberi nei pressi dell’argine. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • annacarra86

    07 Agosto 2019 - 11:15

    I cani di grossa taglia DEVONO avere la museruola. OBBLIGATORIAMENTE. Chi deve far rispettare le leggi??????

    Report

    Rispondi

  • bvrtpt

    07 Agosto 2019 - 08:25

    Massima severità nel sanzionare i proprietari del pastore tedesco! Chi non è in grado di gestire un cane, non lo deve possedere!

    Report

    Rispondi