il network

Lunedì 19 Agosto 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


POLITICA

Provincia di Cremona, sarà sfida tra Bertoni e Signoroni

Entrambi cremaschi, rispettivamente sindaco di Palazzo Pignano e Dovera

Provincia, nuovo segretario e Placchi super dirigente

CREMONA (5 agosto 2019) - Sono Rosolino Bertoni (sindaco di Palazzo Pignano) per il centrodestra e Mirko Signoroni (sindaco di Dovera) per il centrosinistra i candidati alla presidenza della Provincia di Cremona. La presentazione è avvenuta questa mattina.

“Siamo assolutamente soddisfatti per l’accordo trovato tra tutti i partiti di centro-destra che ha portato alla candidatura a Presidente della Provincia di Cremona Rosolino Bertoni, ottimo sindaco di Palazzo Pignano che siamo certi potrà ricoprire perfettamente anche il ruolo di Presidente della Provincia”. Lo ha affermato l’onorevole della Lega Claudia Gobbato a margine della presentazione della lista del centro-destra per le elezioni del nuovo Presidente della Provincia di Cremona, avvenuta questa mattina presso la sede dell’istituzione provinciale. Insieme al parlamentare leghista erano presenti il candidato Rosolino Bertoni e i riferenti dei partiti del centro-destra cremonese. “Essere riusciti – ha continuato l’onorevole Gobbato - a presentare una candidatura unica di tutto il nostro schieramento lo ritengo assolutamente un risultato importante. Abbiamo scelto un’ottima persona, un bravo sindaco al suo secondo mandato che mette al centro della sua azione politico-amministrativa l’ascolto e l’attenzione verso i nostri concittadini. Il nostro lavoro partirà dai territori, che riteniamo rivestano un ruolo strategico”. 

“Sono onorato per la scelta dei partiti – ha aggiunto il candidato presidente Bertoni – e ringrazio tutti per la fiducia. Da parte mia c’è tutta la disponibilità a svolgere l’incarico con determinazione e passione. Ci vorrà solo un pochino di tempo per conoscere bene tutto il territorio cremonese, ma sono convinto che con il supporto di tutti si potrà fare un lavoro importante. Applicherò – ha concluso – le parole d’ordine che uso da quando sono sindaco: attenzione al territorio, ai cittadini e alle imprese”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

05 Agosto 2019