il network

Domenica 17 Novembre 2019

Altre notizie da questa sezione


BASSA BRESCIANA

Save: «Così faccio vivere i miei personaggi»

Alessandro Savergnini, 26enne di Orzi, è un animatore virtuale: «Lavoro su videogiochi e film, ora seguo il progetto Encodya»

Save: «Così faccio vivere i miei personaggi»

ORZINUOVI (4 agosto 2019) - Dalla sua camera disegna animazioni di personaggi che poi vengono utilizzati da adolescenti e appassionati di videogiochi di tutto il mondo. Alessandro Savergnini, 26enne di Orzinuovi, è un animatore freelance che si occupa di dare vita ai protagonisti di giochi, cortometraggi e film: con il suo computer realizza il movimento e permette ai vari avatar virtuali di compiere le azioni più svariate. Ed è proprio quello che sta facendo ora con Encodya, videogioco che racconta le avventure di una ragazzina e del suo amico robot la cui demo (ovvero la versione di prova) scaricabile gratuitamente per pc in poco tempo ha già fatto registrare sei mila download. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

04 Agosto 2019