Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

BASSA PIACENTINA

Castelvetro: animali, clandestina a bordo

Il meticcio Luna, spaventata dal temporale, si è nascosta nel baule di un'auto a Lucca ed è arrivata a Cremona. In fuga in città, è stata investita. Salvata dai pompieri

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

30 Luglio 2019 - 07:48

Castelvetro: animali, clandestina a bordo

CASTELVETRO PIACENTINO (30 luglio 2019) - Nella tarda serata dell’altro ieri, nell’ambulatorio veterinario Stanga-Montoleone di via Martiri Duchi Molinari, si è conclusa la rocambolesca fuga di una cagnolina spaventata dal temporale: a 230 chilometri da casa, dopo essere stata investita da un’auto e recuperata a fatica dai pompieri di Cremona. Il meticcio Luna, di 11 anni, ora è ricoverata a Castelvetro con un femore rotto e un trauma cranico. A fare il tifo per lei ci sono tante persone, a partire dal vigile del fuoco che a sua insaputa se l’è ritrovata in auto sabato sera.
Il giovane, residente in provincia di Lucca e attualmente in servizio presso la caserma della città del Torrazzo, è partito dalla Toscana durante un temporale e non si è accorto che Luna, la cagnolina del vicino di casa, si era nascosta nel suo baule perché spaventata da tuoni e lampi. Cercava evidentemente un riparo sicuro e l’ha trovato sull’auto. Il conducente si è reso conto dell’insolito clandestino a bordo solo una volta arrivato a Cremona, quando ha aperto il baule per scaricare le valigie e lei è saltata fuori. Prima di quel momento non ha abbaiato né pianto. Ma una volta rivista la luce, spaesata, è subito scappata lungo via Giordano.
A quel punto è scattata la mobilitazione che è andata avanti per ore tra Porta Mosa e strade laterali.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400