Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

BASSA PIACENTINA

Monticelli, via conca appena riaperta e già chiusa: 6 mesi

A San Nazzaro spuntate le transenne del Consorzio di bonifica. Il sindaco: "Il Comune non la prenderà in consegna senza i collaudi"

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

26 Luglio 2019 - 08:40

Monticelli, via conca appena riaperta e già chiusa: 6 mesi

La strada sbarrata

MONTICELLI D'ONGINA (26 luglio 2019) - Riaperta da pochi giorni a Isola Serafini dopo che è stato completamente rifatto il primo tratto, la strada arginale della conca è stata improvvisamente chiusa a San Nazzaro. E così, a poco più di un anno dall’inaugurazione, il percorso che dovrebbe collegare le due frazioni resta di fatto impercorribile. Una situazione a dir poco paradossale, che stavolta non è da imputare totalmente ad Aipo ma anche al Consorzio di bonifica di Piacenza, che deve effettuare lavori in corrispondenza di una chiusa. A trovarsi la via sbarrata, senza cartelli segnaletici che indicassero l’impossibilità di raggiungere San Nazzaro, sono stati in primis alcuni ciclisti. Che spazientiti hanno tentato di spostare le transenne, ribaltandole. Le barriere sono state subito riposizionate, ma non ci sono cartelli che indicano né la durata né il tipo di cantiere in corso.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400