Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

SONCINO

Ladri in manette dopo più di 10 anni dal furto

La polizia ha arrestato ieri pomeriggio a Cremona due 50enni. La coppia è stata condannata in appello per una razzia nel borgo dell’11 maggio 2009

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

25 Luglio 2019 - 15:58

Ladri in manette dopo più di 10 anni dal furto

Controlli della polizia di Cremona

SONCINO (25 luglio 2019) - La giustizia, anche quando è lenta, resta comunque inesorabile: e lo sanno bene i due presunti ladri, una coppia di 53 anni lei e 51 lui, arrestati ieri pomeriggio dalla Squadra Mobile e dalla Divisione Anticrimine della polizia di Cremona a seguito di un’ordinanza di carcerazione dopo la sentenza di condanna in appello. I due, entrambi di nazionalità italiana, sono stati ritenuti responsabili di un furto in abitazione compiuto nella periferia soncinese ben 10 anni e condannati a 4 e 8 mesi di reclusione.

Gli agenti della questura sono riusciti a individuare nel capoluogo due 50enni presunti autori di un furto avvenuto nel borgo murato poco più di una decade fa. Più precisamente la coppia è ritenuta responsabile di un’intrusione nella casa di una famiglia soncinese da cui sarebbero spariti contanti e beni personali di poco valore, giusto qualche centinaio di euro. Il fatto risale all’11 maggio del 2009 quando, per contestualizzare, la città aveva una piazza in meno, largo Manzoni, non possedeva un museo archeologico, non aveva maxi parcheggi o grandi expo a cielo aperto, la terza palazzina della Fondazione era solo un sogno di pochi e il paese ospitava ancora la più grande fiera italiana del fantastico.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400