il network

Martedì 15 Ottobre 2019

Altre notizie da questa sezione


CREMONA

Piscina chiusa, arriva l'ordinanza del sindaco

Sopralluogo dei Nas, incongruità rispetto alle norme vigenti in fatto di tutela della salute e sicurezza, il primo cittadino: 'L'importante è la salute dei cittadini'

Altri veleni in commissione vigilanza

CREMONA (21 luglio 2019) - E' arrivata questa mattina l'attesa ordinanza del sindaco che dispone la chiusura della piscina dopo che ieri, a seguito dei controlli dei Nas che avevano riscontrato irregolarità nell'impianto, Sport Managemente aveva comunque tenuto aperto la struttura.

Sabato, infatti, i tecnici del Comune di Cremona e i Carabinieri dei Nas, nell'ottica di garantire e preservare la salute pubblica e nello specifico dei cittadini fruitori dell'impianto natatorio, hanno effettuato un sopralluogo presso le piscine comunali. Dalle verifiche effettuate, riscontrabili dal verbale del nucleo antisofisticazioni dell'Arma dei Carabinieri, sono emerse diverse e evidenti incongruità rispetto alle norme vigenti in fatto di tutela della salute e sicurezza, tanto da dover decretare già alle ore 13 la chiusura della vasca olimpionica. Si é poi resa necessaria un'ordinanza contingibile ed urgente a firma del Sindaco notificata al gestore Sport Management ad opera della Polizia locale.
I controlli di sabato alle piscine, come quelli effettuati in precedenza, mirano a tutelare la salute degli utenti e l'effettiva funzionalità degli impianti. L'amministrazione comunale intende così operare con la massima attenzione e professionalità per il bene della città e dei suoi cittadini. Eventuali sviluppi futuri vedranno sempre l'amministrazione attenta e vigile e reattiva in ogni ambito consentito al solo fine di tutelare il diritto alla salute di tutti i cittadini.

21 Luglio 2019

Commenti all'articolo

  • Antonio

    2019/07/21 - 23:11

    Mah...

    Rispondi