il network

Domenica 25 Agosto 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Indossare il camice è lavoro

La cassazione dà ragione ad alcune infermiere dell'ospedale Maggiore. Sentenza di secondo grado annullata con rinvio alla corte d'appello di Brescia

indossare il camice

CREMONA (18 luglio 2019) - I sei minuti impiegati dagli infermieri per indossare e togliersi la divisa di lavoro (camice, mascherina, protezioni, ecc.) fanno parte dell’orario di lavoro e come tale vanno retribuiti. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione che ha accolto il ricorso presentato da otto infermiere contro l’Azienda istituti ospedalieri di Cremona, annullando la sentenza della corte d’appello di Brescia e rinviando alla stessa, in diversa composizione, la trattazione della causa di lavoro.
Non è il primo caso. Nelle cinque pagine dell’ordinanza (la numero 18.559) gli ermellini della sezione lavoro presieduta da Giuseppe Napoletano, ricordano come «la giurisprudenza di questa Corte» abbia già espresso il principio per cui «in materia di orario di lavoro nell’ambito dell’attività infermieristica, nel silenzio della contrattazione collettiva, il tempo di vestizione-svestizione dà diritto alla retribuzione, trattandosi di obbligo imposto dalle superiori esigenze di sicurezza ed igiene, riguardanti sia la gestione del servizio pubblico sia la stessa incolumità del personale addetto».
Nell’ordinanza si ripercorre il ragionamento della corte d’appello di Brescia che con sentenza n.551 del 2013, aveva riformato due pronunce del tribunale di Cremona, respingendo le domande dispiegate nei confronti dell’azienda ospedaliera di Cremona dalle infermiere. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

18 Luglio 2019

Commenti all'articolo

  • They

    2019/07/20 - 08:08

    Capisco tutto ma ci vuole anche il buon senso, come puoi speculare su 6 minuti per metterti il camice quando ci sono decine di disoccupati che sarebbero felici di regalare buona parte del loro tempo pur di lavorare? Eppure c'è chi non si accontenta adesso chiedo: siete sicure di meritare questi 6 minuti retribuiti?

    Rispondi

  • koglione

    2019/07/19 - 10:10

    allora tutti i muratori si presenteranno al lavoro in abito scuro, si cambieranno per lavorare e faranno una doccia retribuita a fine giornata, shampoo compreso.

    Rispondi

  • renzo

    2019/07/19 - 08:08

    E la pausa caffè, le due chiacchiere difensive? Pazzesco!

    Rispondi

    • angelo

      2019/07/19 - 09:09

      La pausa caffè e le due chiacchiere le facciamo tutti. Dovrebbe essere finito il periodo dello schiavo sotto padrone, invece alcune multinazionali o iper o grandi aziende ( es. IKEA che ci lavora un mio amico) non ti mandano neanche in bagno. Rispolverare il sano buon senso, passato di moda, non guasterebbe a nessuno e in nessun campo.

      Rispondi

      • renzo

        2019/07/19 - 22:10

        Infatti il mio intervento era ironico, resta il buon senso di presentarsi 5 minuti prima per cambiarsi d'abito.....buon senso vale da entrambe le parti, non a senso unico.... e la richiesta mi sembra meschina...

        Rispondi