il network

Martedì 10 Dicembre 2019

Altre notizie da questa sezione


CONFAGRICOLTURA

Il premier Conte: 'L'agricoltura fondamentale per il Paese in termini economici e turistici'

Il presidente del Consiglio è intervenuto alla prima edizione del Premio nazionale per l’Innovazione in Agricoltura

ROMA (17 luglio 2019) - Un’agricoltura aperta alle nuove istanze economiche, ambientali e sociali, che «sperimenta, si rinnova profondamente, è al passo con i tempi e le attese» e "guarda al futuro". Questo il ruolo odierno dell’agricoltura secondo il presidente di Confagricoltura Massimiliano Giansanti, che oggi a Roma ha presieduto, alle presenza del presidente del Consiglio Giuseppe Conte e del ministro per le Politiche agricole Gian Marco Centinaio, la prima edizione del «Premio nazionale per l’innovazione in agricoltura», indetto dalla sua organizzazione. «Abbiamo fortemente voluto questo Premio - ha sottolineato Giansanti - per mettere in luce l’ampia e articolata offerta di soluzioni tecnologiche, di prodotto, di processo ed organizzative che vengono adottate dagli imprenditori agricoli; e poi per valorizzare la loro creatività, lo spirito di aggregazione, apertura, coraggio, sostenibilità che pongono in campo». «Le tredici imprese e aggregazioni che abbiamo premiato sono 'testimonì di un percorso di rinnovamento in atto, che sta già cambiando profondamente il settore agricolo», ha aggiunto. Giansanti in particolare ha chiesto una specifica Agenda digitale per l’agricoltura che preveda: piano educativo di imprenditorialità e digitale rivolto agli imprenditori del mondo agricolo; progetto strategico sui big data del settore agricolo con piattaforme integrate e coinvolgimento di chi genera il dato; piano di infrastrutturazione digitale dei terreni agricoli (smart land); finanza del digitale a misura di azienda agricola; incentivi per l’aggregazione delle PMI agricole per diffondere e gestire l’innovazione; un programma di impresa 4.0 in chiave agricola e PMI, prevedendo hub di innovazione digitale (DIH) che forniscano servizi alle imprese e poli di ricerca e innovazione (competence center) collegati alle Università, alla ricerca ed alle imprese.

17 Luglio 2019