il network

Domenica 17 Novembre 2019

Altre notizie da questa sezione


CREMONA

Aggressione al comizio di Salvini, indagini sull'estrema destra

Gli specialisti della Digos hanno acquisito un filmato da un testimone e avrebbero identificato i presunti autori

Aggressione al comizio di Salvini, indagini sull'estrema destra

CREMONA (15 giugno 2019) - Nel riserbo più assoluto degli inquirenti, dovuto alle normali esigenze investigative ma anche alla delicatezza di una vicenda accaduta in piena campagna elettorale e, per questo, allora come ora suscettibile di strumentalizzazione politica, sarebbe alla stretta finale l’indagine sull’aggressione avvenuta in piazza Roma durante il comizio di Matteo Salvini: se ne occupano gli specialisti della Digos della questura e stando a indiscrezioni, non confermate ufficialmente, pur non essendoci ancora né indagati né ipotesi di reato sarebbero stati quasi tutti identificati i presunti autori, che sarebbero tre o quattro giovani, alcuni noti per la vicinanza al movimento di estrema destra Forza Nuova, che dallo scorso anno ha una sua sede in città. La ricostruzione dei fatti, e con la ricostruzione l’identificazione, sarebbe avvenuta grazie ad un video, passato al setaccio in modo capillare, frame dopo frame: non si tratta del filmato che da giorni gira anche sui social ma, invece, di riprese girate da un testimone e consegnate direttamente alla polizia. Immagini chiare. Che descrivono una scena non violentissima ma  preoccupante nella sua dinamica.

[GUARDA IL VIDEO]

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

15 Giugno 2019

Commenti all'articolo

  • angelo

    2019/06/17 - 10:10

    ma si tanto dato il Ministro che ci ritroviamo la faranno franca,ovviamente. Come gli assalitori fascisti a Roma per delle magliette indossate da quattro ragazzi e a loro non gradite. chiamiamole ragazzate neh vi raccomando

    Rispondi