il network

Martedì 25 Giugno 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Simposio al Politecnico, la città dei violini strega gli esperti della matematica

Simposio al Politecnico, la città dei violini strega gli esperti della matematica

CREMONA (14 giugno 2019) - Si è conclusa ieri presso il campus del polo territoriale di Cremona del Politecnico di Milano la conferenza internazionale SandGAL2019 – Semigroups and Groups, Automata, Logic. L’evento ha visto la partecipazione di più di 110 esperti del settore con 25 nazionalità presenti per un totale di oltre 80 lavori presentati.

Dal punto di vista scientifico si segnala la comunicazione data dal professore Dominique Perrin, direttore dell’École Supérieure d'Ingénieurs en Électrotechnique et Électronique di Parigi, relativa allo studio dei codici sincronizzabili, essenziali nello sviluppo di tecnologie efficienti ed affidabili per la trasmissione di informazioni. Paul Bennett di Singapore ha lavorato per anni al di fuori dell’ambito accademico occupandosi delle cosiddette “amalgama e HNN estensioni di semigruppi inversi”, un argomento di algebra astratta tra i più “esoterici” ma la cui comprensione può fornire un punto di vista unificante su parti della matematica apparentemente lontane tra loro. Il suo importante lavoro, che riassume e sistematizza più di trent’anni di ricerche, è stato finalmente coronato dal successo e l’autore ha voluto presentarlo per la prima volta al pubblico proprio in questa occasione.

L’alto livello scientifico dei lavori presentati ha convinto il comitato editoriale della rivista internazionale IJAC – International Journal of Algebra and Computation a dedicare un numero speciale alla conferenza (nella sua trentennale storia si conta un solo numero speciale di tale rivista). I professori del Politecnico di Milano e organizzatori della conferenza Achille Frigeri ed Emanuele Rodaro, coadiuvati dalle professoresse Patrizia Longobardi dell’Università di Salerno e Victoria Gould dell’Università di York, selezioneranno i migliori contributi originali per il numero speciale che apparirà la prossima primavera.

All’interno del programma della conferenza è stato previsto un pomeriggio di visita guidata di Cremona e di alcuni luoghi rappresentativi del patrimonio culturale della Città: il centro storico con la Cattedrale, l’Academia Cremonensis, il Museo Verticale ed il Museo Archeologico. I partecipanti inoltre hanno avuto il privilegio di poter fruire di un’audizione presso l’Auditorium del Museo del Violino assaporando così in prima persona uno degli elementi di eccellenza che rendono conosciuta Cremona in tutto il mondo come la Città della Liuteria.

L’evento è stato inoltre l’occasione per festeggiare il pensionamento della professoressa Alessandra Cherubini che non solo ha tenuto per molti anni il corso di Logica e Algebra presso la sede del di Cremona del Politecnico di Milano, ma ne ha anche attivamente sostenuto la creazione e lo sviluppo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

14 Giugno 2019