Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

SPORT & INTEGRAZIONE

Cremona accoglie la quarta Rassegna Nazionale di Baskin

Festa di apertura della manifestazione con sfilata delle nove formazioni qualificate da tutta Italia. Domani via alle gare

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

31 Maggio 2019 - 18:38

Cremona accoglie la quarta Rassegna Nazionale di Baskin

La presentazione in Cortile Federico II

CREMONA (31 maggio 2019) - Anche quello del baskin a modo suo è un campionato NBA: la sigla più suggestiva per chi ama il basket nel nostro caso vuol dire Nel Baskin Abilitutti. E questo pomeriggio Cremona ha accolto le nove squadre che domani e domenica si giocheranno, nella quarta Rassegna Nazionale, il titolo italiano dello sport più inclusivo che ci sia.

La cerimonia (o meglio la festa) d'apertura è iniziata alle 17.30 in piazza Marconi, da dove le nove squadre qualificate sfileranno fino al cortile Federico II di palazzo comunale. Qui si è tenuta la cerimonia, con il sorteggio dei gironi e l'aperitivo. La violinista Jessica Siciliano ha eseguito l'Inno d'Italia e l'Inno europeo (l'inno alla gioia). L'appuntamento è anche occasione di un ideale gemellaggio con la contemporanea Festa del Latte. In serata ci saranno la riunione di arbitri, ufficiali di campo e commissione tecnica; la firma del regolamento del campionato da parte del presidente dell'Associazione Baskin e dei rappresentanti delle squadre; infine la cena ufficiale per tutti i partecipanti al ristorante Le Terrazze.

Le squadre. Alla Rassegna nazionale si sono qualificate le nove squadre che hanno vinto i campionati ufficiali: Superabili Avola per la Sicilia, Costone Siena per la Toscana, Psg Welcome Bologna per l'Emilia Romagna, Monte Emilius Aosta per Piemonte e Valle d'Aosta, Lasergame Erba per la Lombardia Nord, Lupo Galaxy Pesaro per le Marche, ASH Taranto per Puglia e Basilicata, Baskin Padova per il Veneto, Teambaskin Fadigati Cremona per la Lombardia Sud.

Il sorteggio. Le nove squadre verranno suddivise in tre urne, sulla base del numero di partite disputate per qualificarsi alla finale nazionale. Verranno così formati tre gironi triangolari.

La formula. I tre gironi designeranno le qualificate alle semifinali, cui accederanno le vincenti di ciascun girone e la migliore seconda. In semifinale la miglior prima affronterà la miglior seconda, le altre due prime classificate si sfideranno fra di loro.

Campi e orari. Domani mattina si giocheranno i tre gironi di qualificazione, ospitati da Canottieri Bissolati di via Riglio, PalaBosco di Bosco ex Parmigiano e Palestra Spettacolo di via Postumia. Partite alle 9, alle 10.30 e alle 12. Al pomeriggio le semifinali, entrambe alle 17: miglior prima e miglior seconda si affronteranno alla Spettacolo, la partita fra le altre due vincenti dei gironi sarà ospitata dal PalaBosco. Domenica mattina il PalaRadi sarà teatro delle finali. Alle 9 quella per terzo e quarto posto, alle 10.30 quella per lo 'scudetto', che sarà trasmessa in diretta streaming. Alle 12.30 le premiazioni, alle 13 il pranzo conclusivo.

Sostegno. La manifestazione ha il patrocinio di Regione Lombardia e Comune di Cremona. Il Comune ha assicurato il sostegno del budget con Fondazione Vodafone Italia, Fondazione Comunitaria della Provincia di Cremona, MicroData, oltre a Fondazione Arvedi Buschini e Associazione Giorgia. Con l'Uisp, da sempre al fianco del baskin, collaborano Anffas Cremona, Associazione Amici di Robi, Associazione Cadash, Basket Pool Cremona, Bossoni Automobili, Canottieri Bissolati, Centro Servizi Volontariato, Lombardia Sud, Confcooperative, Consorzio Casalasco del Pomodoro Pomì, le Cooperative Cosper, Dolce e Nazareth, Cral Asc, Cremonafiere, Festa del Latte, Latteria Soresina, Negroni, NOI Cremona Associazione, Padania Acque, Stagnati srl, Vanoli Basket Cremona, Witor's.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400