il network

Giovedì 20 Giugno 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Parcheggio stazione e via Dante, i lavori partono da metà giugno

Galimberti: "Questi interventi consentiranno di rendere la zona più sicura per auto, ciclisti e pedoni”

Parcheggio stazione e via Dante, i lavori partono da metà giugno

CREMONA (22 maggio 2019) - Aggiudicati anche i lavori per il raddoppio del parcheggio della stazione, dopo quelli per il rifacimento dei primi 300 metri di via Dante. I lavori partiranno a metà giugno. Come da procedura di gara pubblica, si è riunita martedì 21 maggio la commissione giudicatrice incaricata di valutare le offerte pervenute in Comune per il raddoppio del parcheggio (intervento dal costo di 1 milione e 357 mila euro). I tecnici hanno individuato la ditta che eseguirà i lavori: la Operazione Srl. Questa impresa si aggiunge dunque alla Sangalli SPA a cui è già stato affidato l’intervento di riqualificazione della viabilità di via Dante nel tratto tra via Palestro e cavalcavia del Cimitero e di via Vecchia Dogana. Le opere su parcheggio e via Dante rientrano nel Patto Lombardia firmato nel 2016 tra Governo e Regione Lombardia.

“Un lavoro davvero importante per la città e per il territorio - è la dichiarazione del sindaco Gianluca Galimberti - perché consente di intervenire su un comparto che ha estremo bisogno di una riqualificazione. Questi interventi consentiranno di raggiungere la stazione più agevolmente, di avere più possibilità di parcheggio, di sistemare un primo tratto dell’assetto di via Dante che diventerà più sicura per auto, ciclisti e pedoni”.

L’area interessata dall’edificazione del nuovo parcheggio sopraelevato è posta sul piazzale delle ex tramvie, sul lato est del cavalcavia del cimitero, attualmente adibita a sosta a raso e serve sia l’utenza della vicina stazione ferroviaria che quella degli autobus. La struttura prevista è in carpenteria metallica, sviluppata su due livelli con una superficie di circa 3700 mq, e potrà avere delle schermature per migliorarne l’aspetto estetico. Questo consentirà di aumentare sensibilmente la capacità ricettiva dei posti auto: 139 posti con la costruzione del primo piano. Il parcheggio verrà già predisposto per un ulteriore piano che in futuro potrebbe ospitare altre 145 vetture.

Il parcheggio sarà gratuito, l’ingresso della struttura sarà da via della Vecchia Dogana e da via via Dante, appena prima del cavalcavia. Il progetto di riqualificazione viabilistica di via Dante, nel tratto tra il cavalcavia di via Cimitero e via Palestro (circa 300 metri) e del comparto terminale di via della Vecchia Dogana, costituisce un primo importante tassello per la riqualificazione di tutto l’asse viario di via Dante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

22 Maggio 2019