il network

Lunedì 19 Agosto 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Banco Elementare: tanta solidarietà per le scuole

Entusiasmo e cuore le parole chiave dell’iniziativa dei Grafici di Confartigianato. Risposta molto positiva dei clienti dell'Ipercoop al CremonPo

Banco Elementare: tanta solidarietà per le scuole

CREMONA (16 maggio 2019) - Si è positivamente conclusa la sesta edizione del ‘Banco Elementare’, iniziativa del Gruppo Grafici di Confartigianato Cremona che prevede la raccolta di materiale didattico da donare alle scuole cremonesi per affrontare situazioni di bisogno. E quest'anno, ancor più dei precedenti, la risposta dei clienti dell'Ipercoop presso il Centro Commerciale CremonaPo è stata molto positiva. «Siamo soddisfatti – ha detto il Capogruppo Alceste Bartoletti – e il risultato lo dobbiamo all'entusiasmo che i bambini hanno messo durante le due giornate di raccolta. Grazie a loro, ai cittadini e al sostegno di Cantini Distribution Service di Vicomoscano, abbiamo potuto donare una decina di scatoloni a testa alle realtà selezionate da Comune di Cremona e Ufficio Scolastico Territoriale.

Entusiasmo e cuore, sono le due parole chiave individuate dagli educatori che hanno accompagnato i bambini: entusiasmo nell'accogliere la proposta e nel farsi seriamente carico del servizio e cuore perché la solidarietà è stata motore d'azione per un reale desiderio di fare del bene.

Plauso anche da parte del direttore del Cremona Po Andrea Brambilla e del vice sindaco Maura Ruggeri. «Avere avuto presso di noi questa iniziativa è un vanto – ha detto il primo –. Siamo attenti al territorio: per questo non proponiamo solo shopping ma guardiamo ai bisogni. Vi aspettiamo il prossimo anno». «E' importante che tutta la comunità si prenda cura della scuola – ha invece affermato Ruggeri –, ambito che così diventa veramente formativo dei cittadini di domani. Il messaggio che da voi passa è forte e si traduce in gesti concreti. Un esempio per tutti».

Il cospicuo “tesoretto” quest'anno è stato donato a: Scuola secondaria di primo grado Anna Frank - Cremona (Istituto Comprensivo 4); Scuola primaria di Cavatigozzi – Cremona (Istituto Comprensivo 5); Scuola per l’infanzia e primaria - Castelverde (Istituto Comprensivo “U.Ferrari); Casa di Nostra Signora - al doposcuola di Casa di Nostra Signora di Via E. Sacchi – Cremona.

«Noi non lo facciamo per farci dire “bravi” – ha concluso Bartoletti dando appuntamento al prossimo anno – ma perché vorremmo diventare come una febbre contagiosa e contaminare di bontà e di esempi positivi il nostro prossimo, per vincere l'egoismo di questa società».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

16 Maggio 2019