il network

Lunedì 26 Agosto 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

"Uso improprio della pagina Fb dell'Infopoint"

Sei consiglieri comunali contro il sindaco Galimberti che replica: "Mai detto agli uffici che cosa pubblicare"

"Uso improprio della pagina Fb dell'Infopoint"

CREMONA (16 maggio 2019) - I consiglieri comunali Federico Fasani (Forza Italia), Alessio Zanardi  (Forza Italia), Giorgio Everet (Forza Italia), Maria Vittoria Ceraso (Obiettivo Cremona), Marcello Ventura (Fratelli d’Italia) e Alessandro Fanti (Lega) questa mattina hanno fatto una segnalazione al Segretario Generale del Comune, al Prefetto di Cremona e al Co.re.com (Autorità per le garanzie nelle comunicazioni) della Lombardia in merito al fatto che "sulla pagina facebook dell’Infopoint (ufficio informazioni e accoglienza turistica del Comune di Cremona), appare più volte condivisa la pagina facebook del sindaco Gianluca Galimberti che come immagine del profilo utilizza lo slogan della campagna elettorale della coalizione di centrosinistra per la quale è candidato Cremona si può”. I consiglieri comunali ritengono che "si ravvisi una violazione dell’art. 9 della legge 28/2000 in quanto trattasi di una attività di comunicazione che stimola una rappresentazione positiva di una determinata opzione elettorale (propaganda elettorale in forma mediata)".

L’art. 9 della legge 28/2000 stabilisce che: «Dalla data di convocazione dei comizi elettorali e fino alla chiusura delle operazioni di voto è fatto divieto a tutte le amministrazioni pubbliche di svolgere attività di comunicazione ad eccezione di quelle effettuate in forma impersonale ed indispensabili per l’efficace assolvimento delle proprie funzioni».

"L’Infopoint del Comune di Cremona, condividendo contenuti della pagina facebook del sindaco Galimberti, che tra l’altro risulta impropriamente collegata a quella dell’Infopoint, ha certamente travalicato in maniera gravissima quella che dovrebbe essere l’attività dell’ufficio di fornire informazioni sulla città e sui servizi per il turista e di promozione delle attrattive del territorio facendo invece campagna elettorale per il Sindaco uscente" spiegano i consiglieri. "Esiste una informativa della Prefettura che rende noto a tutti gli uffici comunali le normative da rispettare in tema di attività e comunicazioni istituzionali nel periodo pre elettorale che nel caso in questione è stata del tutto disattesa. Ci auguriamo che le autorità competenti intervengano per porre fine a quella che è di fatto un’attività di propaganda diretta a favorire i politici uscenti a sfavore degli sfidanti che ne sono stati certamente danneggiati. Ancora una volta questa Amministrazione ha dato prova che correttezza e trasparenza sono solo proclami che non corrispondono ad un agire politico coerente con i suddetti principi".

Ecco la replica: “Sindaco e staff del progetto Cremona, si può! non gestiscono la pagina Facebook dell’Infopoint e non hanno mai detto agli uffici cosa pubblicare e cosa no, tantomeno in questa fase elettorale. Su eventuali errori commessi la Segretaria comunale sicuramente approfondirà”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

21 Maggio 2019