il network

Mercoledì 21 Agosto 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


SONCINO

Rubata l’identità, creato un falso profilo da cui partono ingiurie

Ragazzina delle medie scopre l’inganno vigliacco e disperata chiede aiuto ai genitori. Il preside Bacecchi: chi è stato si faccia avanti. La famiglia fa denuncia, l’Arma indaga

Rubata l’identità, creato un falso profilo da cui partono ingiurie

Le scuole medie di Soncino in via Galantino

SONCINO (8 maggio 2019) - Accende il pc e scopre che qualcun altro si è impossessato della sua identità sui social, insultando amici e conoscenti a destra e a manca e diffondendo falsità su di lei. La ragazza, una soncinese iscritta alle medie, si dispera e chiede aiuto ai genitori che si rivolgono alla scuola e poi ai carabinieri, denunciando il furto d’identità e le diffamazioni. «Episodio grave. Faremo tutto il possibile e anche di più per arrivare alla soluzione – spiega il dirigente scolastico Pietro Bacecchi –. Il responsabile si faccia avanti, per il bene di tutti e in primis per il suo». Indagini in corso e, intanto, il profilo sarebbe già scomparso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

07 Maggio 2019