Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

PIZZIGHETTONE

Alunni, rincara il trasporto

Dopo la delibera errata (e ritirata) il servizio del pulmino cresce del 20%. Moggi: «Un ritocco minimo, legato agli alti costi». Tagliati: «Scelta politica incoerente»

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

08 Maggio 2019 - 08:17

Alunni, rincara il trasporto

PIZZIGHETTONE (8 maggio 2019) - Prima il maxi aumento deliberato ma subito stralciato perché imputato ad un errore materiale degli uffici, ora il nuovo atto con un ritocco reale del 20% sulle tariffe scuolabus «necessario per coprire maggiormente gli alti costi e per responsabilizzare sull’utilizzo del servizio», spiega il sindaco Luca Moggi. Si apre così un nuovo capitolo della polemica che tiene banco da alcune settimane, aperta quando a denunciare i rincari nell’aria era stato il consigliere di minoranza Bruno Tagliati: «La giunta aveva deliberato aumenti considerevoli sul servizio di trasporto scolastico – ricorda –, ma il sindaco si era affrettato a smentirli dicendo che si era trattato di un errore. Come volevasi dimostrare, però, l’aumento è arrivato sul serio, seppure più contenuto. Una scelta politica che non condividiamo e che non è in linea con le promesse che Moggi aveva fatto in campagna elettorale».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400